Arcevia

Altitudine 535 m s.l.m. / Superficie 128,33 km² / Abitanti 4518.

Situata a pochi chilometri dalla Spiaggia di Velluto di Senigallia, Arcevia è posta su una collina dal suggestivo nome di Monte Cischiano, protetta da una poderosa cinta muraria. Il primo nucleo abitativo di Arcevia è sorto durante le invasioni barbariche, per accogliere fuggitivi dalle devastate città romane, di Suasa, Ostra e Sena Gallica l’odierna Senigallia. Durante la dominazione longobarda Arcevia, grazie alla sua posizione di controllo di importanti vie di comunicazione ha svolto funzioni di presidio militare.

E forse proprio per questa sua posizione strategica Arcevia fu occupata dai Franchi e donata nel 754 da Pipino il Breve a papa Stefano II, insieme ad altre località.

Da vedere assolutamente:Museo Archeologico Statale, Centro Culturale San Francesco.

Piacevoli scoperte:Collegiata di San Medardo, Teatro Misa, Chiesa di San Francesco, Palazzo Comunale e Torre civica, nove castelli medievali dislocati in tutto il territorio (Avacelli, Castiglioni, Caudino, Loretello, Montale, Nidastore, Piticchio, Palazzo, San Pietro in Musio).

Eventi imperdibili: Festa dell’Uva (settembre) , AR[t]CEVIA (agosto/ottobre), Arcevia Jazz (luglio e agosto).

Da assaggiare: La polenta e le gallette di mais ottofile di Roccacontrada, il Calcione.

Punto IAT Arcevia, Corso Mazzini 64 – Tel (+ 39) 0731 984561
ufficio.turistico@arceviaweb.itwww.arceviaweb.it